Bagel home made

Bagel home made

I bagel, famosissimi a New York, sono dei morbidi panini di origine polacca e tradizione ebraica a forma di ciambella.

La loro estrema sofficità e morbidezza è data dalla prima cottura che avviene bollendoli in acqua e prima di cuocerli in forno per farli dorare.

Riuscirete a realizzarli in tre ore al massimo comprese le lievitazioni, sono perfetti per le cene con gli amici!

Questa è la versione originale che prevede l’uso di farina integrale.

Bagel integrali home made

Ingredienti

  • 350 g di farina integrale
  • 100 g di farina 0 o Manitoba
  • 250 ml di acqua tiepida può variare in base all’assorbimento della farina
  • 8 g di lievito fresco potete utilizzare 2 g di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 tuorlo
  • semi di sesamo e/o papavero
  • 3 lt di acqua
  • 2 cucchiaini di bicarbonato

Istruzioni

Mettete le farine in una ciotola;fate un buco al centro, versate l’acqua in cui avete fatto sciogliere il lievito e un cucchiaio di zucchero;

  • impastate e quando si sarà formata una cremina, aggiungete il sale e continuate ad impastare ,trasferendo il composto su una spianatoia, fino ad avere un panetto uniforme che non si attacca al piano di lavoro;
  • coprite con la pellicola unta d’olio e mettere a lievitare per 1 ora 1 ora e mezza in luogo tiepido ( deve raddoppiare ).

Trascorso il tempo, sgonfiate l’impasto e ricavate 6 palline di egual peso;

  • chiudete le palline portando i lembi verso il basso.
  • Realizzate un foro al centro con le dita ed allargatelo per fare in modo che abbia un diametro di un paio di centimetri.

Mettere i bagel a lievitare, in una teglia foderata di carta forno ,coperti da pellicola per alimenti unta d’olio, per mezz’ora ( non protrarre la seconda lievitazione perché lieviteranno ancora in bollitura).

    Dieci minuti prima dello scadere della mezz’ora mettete sul fuoco una pentola con tre litri d’acqua, un cucchiaio di zucchero e il bicarbonato;

      accendete il forno in modalità ventilata a 180º (200 statico) e quando l’acqua bolle immergete due bagel alla volta, cuocete 1 minuto per lato, lasciate asciugare i bagel su carta forno.

        Spennellate la superficie dei bagel con il tuorlo e coprite con i semi di sesamo o papavero;

        • infornare per circa 18/20 minuti fino a che risulteranno dorati.

        La ricetta l’ho scoperta sul blog la mamma cuocò ed il risultato è assicurato, con lei non si sbaglia mai!!!

        Potrete divertirvi a scegliere la farcia che preferite, io ho optato per un formaggio spalmabile, salmone affumicato e cipolla di tropea…

        …voi come farcirete i vostri bagel?

        Vi consiglio anche di dare uno sguardo ai Jerusalem bagel, hanno poco in comune se non il foro centrale, ma sono un’alternativa strabuona!

        Alla prossima,

        BaciBaci Ali

        Follow:
        Share:

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

        Instagram