Galette integrale alle fragole e albicocche

Siete pronti per preparare la galette integrale alle fragole e albicocche?

La galette integrale alle fragole e albicocche è un dolce facilissimo e veloce, in pochi passaggi e con pochi ingredienti, preparerete un dolce che piacerà a tutti!

La galette integrale alle fragole e albicocche è perfetta come colazione, merenda o fine pasto, potete personalizzare la galette in base ai vostri gusti e alla frutta di stagione;

potreste usare le ciliegie, i frutti di bosco, le albicocche e le pesche, ultimare con delle mandorle a scaglie.

Un guscio di pasta brisèe che accoglie un dolce ripieno di frutta.

Per questa ricetta ho usato la farina di semola integrale che avevo comprato perché mi ero innamorata del packaging.

Era da tanto che volevo testare la semola nei dolci e devo dire che è stato un successo, provare per credere!

Print Recipe
Galette integrale alle fragole
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un frullatore mettete la farina di semola, il sale e il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzetti. Quando avrà raggiunto una consistenza sabbiosa aggiungete l'acqua e continuate a lavorare fino a quando si sarà compattata. Prendete l'impasto formate un panetto (un rettangolo schiacciato), avvolgete nella pellicola trasparente e riponete in frigorifero per circa 30 minuti.
  2. Lavate e tagliate la frutta, tagliate le fragole e le albicocche a rondelle, mettete in una ciotola, aggiungete il succo di limone e 4 cucchiai di zucchero.
  3. Prendete dal frigo l'impasto, stendetelo su un piano infarinato con un matterello; lo spessore non deve superare i 4 mm. Versate le fragole al centro e piegate i bordi schioccando leggermente.
  4. Spennellate con il tuorlo la superficie della gallette e ultimate con un pò di zucchero.
  5. Infornate a 180° per circa 35/40 minuti (controllate sempre la cottura che potrebbe variare da forno a forno).

Alla prossima,

XoXo Ali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *